Accedi al sito
Serve aiuto?

Cosa Facciamo » Tecniche Anestesiologiche

Sedazione Cosciente



SEDAZIONE COSCIENTE ENDOVENOSA
 
Quando si parla di sedazione cosciente, in medicina ci si riferisce ad una innovativa tecnica anestetica, in grado di mantenere il paziente in uno stato di incoscienza apparente: egli non sente infatti il dolore provocato dagli “attrezzi” del dentista, ma rimane comunque abbastanza cosciente da collaborare alla buona riuscita dell’intervento seguendo i consigli del medico.
 
Da qui il nome particolare di sedazione cosciente, che su due piedi può sembrare un termine paradossale, un ossimoro. Come dire dormire da svegli, un sogno ad occhi aperti.
 
Quello che la sedazione cosciente riesce ad eliminare durante un intervento odontoiatrico, è il dolore senza la necessita di addormentare completamente il paziente.
 
Un notevole passo avanti dunque dal passato in cui era necessario somministrare anestesie totali o locali, che avevano però come effetto quello di addormentare completamente il paziente.
 
In più, come accennavamo all’inizio, l’azione maggiore di questo tipo di sedazione è sul livello psicologico dei malati, che non avvertono dolore e restano in uno stato pacifico di rilassamento muscolare e mentale.
 
Evitare la paura dettata soprattutto da pregiudizi verso forme di intervento passate, che circondavano il dentista di un aura quanto mai negativa, è probabilmente uno dei maggiori risultati dal punti di vista medico che la sedazione cosciente è risuscita a raggiungere.

SEDAZIONE COSCIENTE CON PROTOSSIDO DI AZOTO

La tecnica della sedazione cosciente si basa sull’utilizzo dei più comuni gas che compongono l’atmosfera: ossigeno e azoto. La sua semplicità fa della sedazione cosciente una tecnica a zero effetti collaterali ed allergie: non implica alcun rischio né controindicazioni. 

Applicata durante trattamenti odontoiatrici di routine, quali igiene, impianti di protesi dentarie, endodonzia, estrazioni e chirurgia parodontale, la tecnica della sedazione cosciente è efficace per tutto il corso del trattamento a cui il paziente si sottopone senza andare oltre; infatti non appena metterete il piede fuori dallo studio del vostro dentista, non avrete particolari problemi o fastidi e potrete, così, svolgere qualsiasi tipo di attività senza l’insorgenza di effetti collaterali. 

Questa tecnica innovativa e senza controindicazioni è consigliata anche a tutti i pazienti che hanno vissuto un’esperienza traumatica dal proprio dentista, ai bambini che, nella maggior parte dei casi, hanno paura del dentista e a tutti i pazienti che sono eccessivamente sensibili e timorosi alle cure ortodontiche.

Se ne sconsiglia l’uso a donne in gravidanza, ai tossicodipendenti, ai pazienti affetti da infezioni polmonari, ai pazienti affetti da malattie neurodegenerative e a quelli che fanno uso di antidepressivi.

Documento AIFA sulla sicurezza del Protossido d'Azoto



Info Contatti

Studio Dentistico Galizia
Via Del Gallitello 89
85100 - Potenza
Potenza - Italia
C.F. / P.Iva: 01659700767
Tel: 0971 601275
Fax: 0971 308018
info@studiodentisticogalizia.it

Social Share