Accedi al sito
Serve aiuto?

Cosa Facciamo » Parodontologia

Parodontologia


Con il termine di malattia parodontale o piorrea si intende un gruppo di patologie infiammatorie che colpiscono il tessuto di sostegno del dente, superficiale e profondo.
Nel primo caso si ha il quadro di gengivite; quando invece l'infiammazione si estende oltre la regione gengivale interessando le zone sottostanti che compongono il tessuto di sostegno del dente si avrà il quadro della periodontite o parodontite.
 
Piorrea

La causa di gran lunga più frequente della malattia parodontale è di origine batterica, ed i batteri coinvolti sono quelli normalmente presenti nella placca batterica. Quando per un eccesso di accumulo di questi batteri, e/o per una diminuzione nella difesa dell'organismo si rompe il normale equilibrio che mantiene in salute i tessuti, si ha l'infezione, dapprima limitata alla zona superficiale, e si ha il quadro di gengivite.
In mancanza di adeguato trattamento, l'infezione si estende col tempo ai tessuti parodontali, dando il quadro più complicato della parodontite.

Parodontite
 
Vari sono i sintomi , alcuni dei quali precoci altri più tardivi ; i piu` comuni sono :
 
GENGIVITE : le gengive assumono un aspetto rosso vivo mentre normalmente sono rosa pallido.
SANGUINAMENTO GENGIVALE : le gengive sanguinano facilmente.
TASCHE GENGIVALI : si formano attorno al dente delle " borse " che diventano facilmente ricettacolo di placca batterica.
ASCESSI GENGIVALI : in determinate condizioni la placca batterica causa infezioni acute nella zona dei tessuti circostanti ai denti che presentano le tasche gengivali.
RIASSORBIMENTO OSSEO : tramite radiografie endorali si puo' evidenziare l'abbassamento della cresta ossea.
MOBILITA` E MIGRAZIONE DENTALI : nello stadio avanzato, i denti perdendo stabilità diventano mobili alla pressione ed inoltre possono anche lentamente spostarsi venendo cosi' a creare spazi che prima non esistevano. Piu` precocemente si interviene eliminando le cause della malattia parodontale, migliori sono le possibilità di bloccare la sua progressione e quindi di ottenere un risultato stabile.
 
Terapia
 
La terapia consiste in primo luogo nella eliminazione del tartaro superficiale eseguendo la cosidetta ablazione; in secondo luogo se necessario si deve intervenire piu` in profondità eliminando il tartaro attaccato alle radici tramite il curettage sottogengivale o la levigatura radicolare. Questa seconda fase e` importante perché il tartaro sottogengivale e` molto dannoso, essendo piu` vicino all`osso alveolare che sostiene i denti.
 
In aggiunta alla rimozione strumentale della placca batterica e del tartaro, e` utile eseguire degli sciacqui con collutori a base di clorexidina.
Recentemente l`industria farmaceutica ha messo a disposizione degli antibiotici per uso locale direttamente nelle tasche gengivali, con un effetto molto migliore rispetto a quelli tradizionali per uso generale . In casi molto avanzati della malattia parodontale può essere necessario ricorrere a piccoli interventi di chirurgia parodontale per accedere correttamente alle tasche e ridurne la profondità (lembi gengivali) in quanto le tasche più profonde di 5 millimetri hanno un notevole rischio di recidiva di infezione.
 
Controlli
 
 
Terminata la fase terapeutica eseguita dal dentista non deve essere assolutamente sottovalutata l'importanza del cosiddetto mantenimento, che prevede due fasi:
 
1) igiene orale domiciliare da parte del paziente rigorosa, sistematica ed accurata, utilizzando non solamente lo spazzolino da denti ma anche altri strumenti più specifici quali il filo interdentale e lo scovolino.
 
2) controlli periodici dal dentista per verificare la condizione delle gengive , delle tasche e la corretta eliminazione della placca batterica.
 
E` fondamentale per la stabilita' del risultato negli anni a venire che il paziente venga in studio per il controllo alla scadenza del periodo prestabilito; questo intervallo e` variabile da paziente a paziente ma in genere può essere da un minimo di 3 mesi ad un massimo di 6 mesi. E` quindi di estrema importanza la regolarità dei controlli periodici, anche non avvertendo disturbi particolari, per prevenire la recidiva della malattia parodontale.

 

 



Info Contatti

Studio Dentistico Galizia
Via Del Gallitello 89
85100 - Potenza
Potenza - Italia
C.F. / P.Iva: 01659700767
Tel: 0971 601275
Fax: 0971 308018
info@studiodentisticogalizia.it

Social Share